FR
IT

19-06-2017
Il rally scatta venerdì 23 giugno da Chiasso

I migliori piloti svizzeri schierati in massa insieme al vincitore 2016, Gilardoni

Articolo Completo

Lugano, 19 giugno 2017. Alla 20° Rally Ronde del Ticino sono iscritti tutti i migliori equipaggi del Campionato svizzero rally, insieme a svariati piloti italiani di alto livello, come il vincitore 2016, Kevin Gilardoni. La gara, in programma dal 23 al 24 giugno, sarà valevole per il Campionato e la Coppa Svizzera Rally, il Campionato Ticinese Rally e la Coppa Svizzera dei Rally Storici VHC.

Gli attuali dominatori della scena rallistica elvetica, Sébastien Carron e Vincent Landais (Ford Fiesta R5, DMax Swiss), scatteranno dal podio di Lugano con il numero 1 sulle fiancate, precedendo la vettura gemella (della Lugano Racing) dei ticinesi Ivan Ballinari-Paolo Pianca. Seguiranno la Peugeot 208, sempre R5, di Cédric Althus e Jessica Bayard e un’altra Fiesta R5, pilotata da Pascal Perroud-Quentin Marchand. La Skoda Fabia R5 numero 6 sarà guidata dagli ex campioni svizzeri Grégoire Hotz e Pietro Ravasi che partiranno davanti a Aurélien Devanthéry-Michaël Volluz; Michael Burri sarà in gara con Anderson Levratti (Ford Fiesta WRC) e precederanno la Fiesta WRC di Gilardoni, affiancato da Corrado Bonato.

Tra le WRC, oltre a Gilardoni-Bonato saranno da seguire pure i ticinesi Andrea Crugnola-Moira Lucca (Citroën DS3) e Mirko e Viviana Puricelli su un’auto identica. Con una Fiesta WRC è iscritto pure l’equipaggio italiano Giuseppe Di Palma-“Cobra”, che scatteranno davanti alla Subaru Impreza WRC (inserita tra le InterSwiss A) di Paolo e Aline Sulmoni.

Il programma del 20° Rally Ronde del Ticino prevede le verifiche tecniche e sportive allo stadio di Cornaredo, a Lugano, venerdì 23 giugno. La partenza è prevista la stessa sera da Corso San Gottardo a Chiasso alle 18.45, seguita dal primo riordino alla “Chicco d’Oro” di Balerna. La prima prova speciale “Penz” è in programma dalle 20.30 e al termine i concorrenti si recheranno allo Stadio di Cornaredo per il riordino (dalle 21.30). La gara riprenderà il mattino seguente con la prima vettura al riordino di Lugano alle 9.30; la prima p.s. della giornata sarà la “Valcolla” (alle 10.13), ripetuta nel pomeriggio alle 15.27. La frazione cronometrata di Isone è in programma alle 11.06 e sarà percorsa altre due volte, alle 14.24 e alle 17.55. L’arrivo del primo equipaggio è previsto alle ore 18.45 in Piazza Riforma, dove vi sarà la cerimonia di premiazione. In totale si percorreranno circa 294,620 chilometri, 52,960 dei quali ripartiti in sei p.s.